mostre,

  • Il Seicento italiano in mostra a Madrid

    Salomè con la testa del Battista. Caravaggio Madrid, fino al 16 ottobre 2016
    Da Caravaggio a Bernini, da Guercino a Guido Reni, i Maestri dell’arte italiana del XVII secolo sono esposti a Madrid in una grande mostra che riunisce i capolavori appartententi alle Collezioni Reali spagonle.

  • Indagine sul mito di Piero della Francesca

    Piero della Francesca in mostra a ForlìForlì, fino 26 giugno 2016
    L’affascinante rispecchiamento tra critica e arte, tra ricerca storiografica e produzione artistica nell’arco di più di cinque secoli è il tema della mostra Piero della Francesca. Indagine su un mito. Dalla fortuna in vita - Luca Pacioli lo aveva definito “il monarca della pittura” - all’oblio, alla riscoperta. Alcuni dipinti di Piero, scelti per tracciare i termini della sua riscoperta, costituiscono il cuore dell'esposizione. Accanto ad essi figurano in mostra opere dei più grandi artisti del Rinascimento che consentono di definirne la formazione e poi il ruolo sulla pittura successiva.

  • Juan Muñoz e Damián Ortega all’HangarBicocca

    Juan Muñoz e Damián Ortega a HangarBicoccaMilano, fino al 30 agosto e 8 novembre 2015
    La Fondazione HangarBicocca presenta, per la prima volta in Italia, le mostre personali dell’artista spagnolo Juan Muñoz, uno dei protagonisti della scultura contemporanea degli ultimi due decenni del ’900 e dell’artista messicano Damián Ortega, uno degli artisti più interessanti del panorama contemporaneo degli ultimi vent’anni.

  • Klee e Aguéli a Stoccolma

    Klee e Agueli a StoccolmaStoccolma, fino al 24 aprile 2016
    Nel 1914, Paul Klee andò in Tunisia e scoprì di essere un pittore. Lo stesso anno, Ivan Aguéli intraprese il suo terzo soggiorno in Egitto, il paese che formò le sue idee sulla vita e sull’arte. Pittore, anarchico, sufi e viaggiatore, la vita di Aguéli è essa stessa un romanzo. Klee e Aguéli non si sono mai incontrati, ma sono presentati insieme in questa mostra sui due artisti e sul loro rapporto con i fondamenti dell’arte visiva: la scelta dei soggetti, l’atto creativo e le qualità dell’immagine.

  • L'albero dei desideri di Mario Alvarez 2009

    l'albero dei desideri 20106 e 7 marzo 2009. Ritorna l’Albero dei desideri di Mario Alvarez

    AmarilloArt promuove, per il 2° anno, “L’albero dei Desideri” di Mario Alvarez. Il progetto consiste in una performance interattiva durante la quale Mario Alvarez “costruisce” un albero, ideato e realizzato dallo stesso artista, che in ogni edizione viene ricreato e sui cui rami ogni donna può attaccare un bigliettino contenente il proprio desiderio. L’opera diventa quindi un mezzo per interagire con il pubblico e creare un dialogo e una riflessione.

  • L'albero dei desideri di Mario Alvarez 2010

    l'albero dei desideri 20106 - 8 marzo 2010.Torna L'albero dei desideri di Mario Alvarez

    Amarillo Art ripropone, per il 3° anno, “L’albero dei desideri” di Mario Alvarez, la performance ideata dall’artista italo-argentino per omaggiare le donne e far riflette sul tema della Giornata internazionale della Donna.

  • L'Albero dei Desideri di Mario Alvarez 2011

    albero_desideri_2011Bologna-Reggio Emilia, 8 marzo 2011
    Omaggio alla donna:torna per la terza volta “L’Albero dei Desideri”
    Linea Amarilla-Linea Gialla (progetto itinerante di arte e cultura urbana di Mario Alvar-ez) presenta la terza edizione de “L’Albero dei Desideri”.
    Dopo l’anteprima di febbraio a Modena, l’installazione interattiva si svolgerà in mattinata a Bologna e nel pomeriggio a Reggio Emilia, per poi proseguire in altre città.

  • L’altra metà dell’arte

    L’altra metà dell’arteRoma, fino all’8 novembre 2015
    La mostra L’altra metà dell’arte. Un percorso al femminile nella Collezione Macro si concentra su diciassette figure femminili di spicco del panorama artistico italiano ed internazionale: Titina Maselli, Carla Accardi, Giosetta Fioroni, Maria Lai, Isabella Ducrot, Sissi, Alessandra Tesi, Avish Khebrehzadeh, Elisa Montessori, Amparo Sard, Paola Gandolfi, Lia Drei, Rosanna Lancia, Nedda Guidi, Benedetta Bonichi, Beatrice Pediconi, Elisabetta Catalano.

     

  • L’archeologia immaginaria di Paola Crema in mostra a Roma

    Paola CremaRoma, fino al 12 dicembre 2015
    Solo pochi giorni per visitare a Roma, presso la Biblioteca Angelica, vicino a piazza Navona, l’esposizione personale di Paola Crema. Una mostra preziosa che oltre alle sculture in bronzo e alle elaborazioni fotografiche tipiche dell’archeologia immaginaria dell’artista fiornetina, unisce anche i suoi gioielli-scultura, pezzi unici che paiono anch’essi riemergere da un lontano, mitico passato.

  • L’Olanda celebra i 500 anni di Bosch

    Bosch: mostra 2016 per i 500 anni‘s-Hertogenbosch (Paesi Bassi),
    fino all’8 maggio 2016
    Un omaggio senza precedenti al più importante artista del Medioevo olandese: la parte più significativa delle sue opere torna a ’s-Hertogenbosch, la città in cui il maestro è nato con il nome di Jheronimus van Aken, dove ha dipinto i suoi capolavori e da cui è derivato il suo nome d’arte Bosch. L’esposizione rappresenta il culmine della serie di eventi, previsti per tutto il 2016, che si svolgeranno per celebrare i 500 anni dalla morte dell’artista.

  • L’Orlando Furioso nell’arte

    Antonio Tempesta: Orlando PaladinoTivoli (Roma), fino al 30 ottobre 2016
    In occasione del cinquecentesimo anniversario della prima edizione dell’Orlando furioso di Ludovico Ariosto (1516), la mostra I voli dell’Ariosto, organizzata dal Polo Museale del Lazio, diretto da Edith Gabrielli e allestita a Tivoli, nello splendido scenario di Villa d’Este, diretta da Marina Cogotti, intende celebrare l’impatto esercitato dal poema fino ad oggi sulle arti figurative.

  • La Cina imperiale a Roma

    Tesori della Cina Imperiale Roma, dal 16 luglio 2015 al 28 febbraio 2016
    Nelle sale del Refettorio Quattrocentesco di Palazzo Venezia, saranno in mostra i capolavori dal Museo Provinciale dello Henan,  uno dei maggiori musei della Cina, per raccontare il passaggio dalla dinastia Han, periodo in cui l’odierna Cina comincia a prendere forma, all’Età dell’Oro della dinastia Tang (581 d.C. – 907 d.C.).

  • La forza della materia di Joan Miró

    Joan MiroMilano, fino all’11 settembre 2016
    Sono oltre 100 le opere esposte al Mudec, provenienti nella maggior parte dalla collezione della Fundació Joan Miró e da quella della famiglia dell’artista. Il lavoro di Miró è legato al surrealismo e alle influenze che artisti e poeti di questa corrente esercitarono su di lui negli anni Venti e Trenta.

  • Louise Bourgeois: No Exit

    Louise Bourgeois - mostra a WashingtonWashington, fino al 15 maggio 2016
    Louise Bourgeois, l’artista franco-americana che ha attraversato tutto il Novecento, passando dal surrealismo, all’esistenzialismo, indagando l’inconscio, raccontando le proprie ossessioni e mescolando alla perfezione la prorpia vita con le proprie opere, è protagonista di una mostra a ledi dedicata dalla National Gallery of Art di Washington.

  • Made in Italy in Spagna

    Made in Italy a Segovia- SpagnaSegovia (Spagna), fino al 29 febbraio 2016
    In mostra in Spagna una collezione di più di 150 lavori di designer italiani degli anni ’50, ’60 e ’70: manifesti, cataloghi, libri, agende, pagine pubblicitarie, logotipi, elementi di packaging e altri documenti originali, tutti provenienti dall’Archivio del Centro di Documentazione sul Progetto Grafico di Aiap.

  • Mario Alvarez - Sacro Urbano. Fotografia Europea 2010

    fotografia europea 2010 mario alvarez linea amarilla fe2010 logo

    7 maggio - 13 giugno 2010
    Mario Alvarez. Sacro Urbano

    Il progetto fotografico di Mario Alvarez sui segni del sacro nella realtà urbana viene presentato da Amarillo Art Gallery all'interno del progetto Linea Amarilla - Linea Gialla all’interno di Fotografia Europea 2010.

  • Mario Alvarez e il suo Albero del Libro in Argentina

    L’Albero del Libro di Mario AlvarezMendoza - Argentina, 23 aprile 2014
    Gli elementi naturali, la difesa dell’ambiente e il libro come mezzo espressivo dell’uomo si uniscono nella performance che l’artista italo-argentino realizzerà in occasione della Giornata mondiale del Libro a Mendoza, in Argentina.

     

  • Mario Alvarez per la Festa degli 81 anni della Casa dei Marinai di Camogli

    camogli2012Camogli (GE), 1 agosto2012
    Festa per gli 81 anni della Casa dei Marinai di Camogli:Mario Alvarez e la sua Bandiera ancora presenti
    Per il secondo anno consecutivo, l’artista italo-argentina Mario Alvarez ha reso omaggio alla Casa dei Marinai di Camogli con la sua Bandiera, in omaggio ai marinai ospiti della struttura e per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di una istituzione come questa, nata dalla volontà della stessa gente di mare che, autotassandosi, ha costruito un luogo per ospitare i marinai rimasti soli a fine carriera.

  • Mario Alvarez. Festa del Tricolore e celebrazioni Italia 150 anni

    mario_alvarez_bandieraReggio Emilia, dal 7 gennaio 2011
    Mario Alvarez: Omaggio all’Unità d’Italia e al Tricolore
    A Reggio Emilia, in occasione della Festa del Tricolore, si aprono le celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, con la visita del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Per questa importante ricorrenza, Mario Alvarez presenta il suo progetto “La Bandiera degli Italiani nel mondo-La Bandiera degli Emigranti”, che proprio dalla città in cui nacque il Tricolore, parte per un itinerario lungo tutta l’Italia e che poi proseguirà in Argentina e in altri Paesi.

  • Mario Alvarez. La Bandiera degli italiani nel mondo

    mario_alvarez_bandieraLa Bandiera degli italiani nel mondo.
    La Bandiera degli emigranti
. Di Mario Alvarez

    Procede il cammino del progetto di Mario Alvarez che sta percorrendo l'Italia e che vuole rendere omaggio a tutti gli italiani che sono emigrati all'estero, in particolare in Argentina, e a tutti quei discendenti di emigranti italiani, come lo stesso Alvarez, ideatore di questo progetto, che hanno sempre la Bandiera nel cuore.

Sacro Urbano

Progetto itinerante
di Mario Alvarez

Online gallery

Rassegna stampa

La rassegna stampa di AmarilloArt

Il Libro della Terra

L’Albero del Libro

arbol del libro

AmarilloArt

AmarilloArt è un’associazione, un laboratorio culturale, che promuove l’arte e la creatività in tutte le sue forme.
Oltre alle attività e alle iniziative artistiche organizzate da AmarilloArt Gallery, si occupa della diffusione e dell’approfondimento di notizie culturali con AmarilloArt Magazine, della promozione di iniziative legate al libro e alla letteratura con AmarilloArt Letteratura e di tante altre attività, che troverete in parte documentate in questo sito.  [Condizioni d’uso e Privacy]  [Cookie Policy]


 

Contatti

 
Scrivici a info@amarilloart.es
 
 
+39 05221601249

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.