amarilloart gallery1
amarilloart gallery2
amarilloart gallery3
amarilloart gallery4

EarthDay201922 aprile 2019: Giornata della Terra
L’Earth Day è la più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia. L'iniziativa giunge alla sua 49esima edizione e coinvolge più di 1 miliardi di persone in 193 paesi nel mondo.
Anche AmarilloArt con l’artista Mario Alvarez partecipano come ogni anno alla Giornata della Terra.

 

Mario Alvarez si è recato quest'anno alla Faggeta di Soriano nel Cimino, una delle più belle estensioni boschive del Lazio, a pochi chilometri da Viterbo, per lanciare il suo messaggio.

Immersa nel verde dei Monti Cimini, la Faggeta ricopre oltre 50 ettari ad oltre 1.000 metri di altitudine: ben 10.000 alberi adulti popolano il bosco, molti dei quali hanno circa 200 anni di età e i 30 metri di altezza. La Faggeta rappresenta un raro esempio di “foresta vetusta” in tutta Europa.
La storia del bosco ha origini nella tarda età del bronzo, epoca alla quale risale un'importante fortificazione il cui perimetro racchiude circa 50.000 metri quadrati. Gli scavi effettuati sul terreno hanno infatti rilevato numerosi resti di insediamenti etruschi e romani e molto vasellame ed armi, ad oggi custoditi nel Museo Pigorini di Roma. Anche il famoso storico romano Tito Livio descrive la faggeta come selva “impenetrabile”, tanto da riuscire a fermare le legioni del generale romano Quinto Fabio Rulliano alla fine del IV secolo a.C.
Durante gli anni del Medioevo fino agli inizi del XX secolo, il bosco venne utilizzato come pascolo per i suini e per la produzione di faggiole utilizzate per l’alimentazione degli animali.
La valenza paesaggistica e turistica viene riconosciuta alla Faggeta solo alla fine del XIX secolo. Il 7 luglio 2017 l’Unesco ha dichiarato la Faggeta Vetusta dei Monti Cimini patrimonio naturale dell’umanità.

 

Il tema di quest'anno, lanciato dalla rete internazionale earthday.org è: Proteggiamo le nostre specie.

I doni della natura per il nostro pianeta sono le milioni di specie che conosciamo e amiamo, e molte altre che rimangono da scoprire. Sfortunatamente, gli esseri umani hanno sconvolto irrimediabilmente l'equilibrio della natura e, di conseguenza, il mondo sta affrontando il più grande tasso di estinzione da quando abbiamo perso i dinosauri più di 60 milioni di anni fa. Ma a differenza del destino dei dinosauri, la rapida estinzione delle specie nel nostro mondo oggi è il risultato dell'attività umana.
La distruzione globale senza precedenti e la rapida riduzione delle popolazioni di piante e animali selvatici sono direttamente collegate a cause guidate dall'attività umana: cambiamenti climatici, deforestazione, perdita di habitat, traffico e bracconaggio, agricoltura insostenibile, inquinamento e pesticidi per citarne alcuni. Gli impatti sono di vasta portata.
Se non agiamo ora, l'estinzione potrebbe essere l'eredità più duratura dell'umanità. Ecco alcuni rapidi dati sull'attuale ondata di estinzione e ulteriori informazioni su questo problema qui.
Tutti gli esseri viventi hanno un valore intrinseco e ognuno gioca un ruolo unico nella complessa rete della vita. Dobbiamo lavorare insieme per proteggere le specie in via di estinzione e minacciate: api, barriere coralline, elefanti, giraffe, insetti, balene e altro ancora.
La buona notizia è che il tasso di estinzioni può ancora essere rallentato e molte delle nostre specie in declino, minacciate e in via di estinzione possono ancora recuperare se lavoriamo insieme per costruire un movimento globale unito di consumatori, elettori, educatori, leader religiosi e scienziati chiedere un'azione immediata.
Earth Day Network chiede alle persone di unirsi alla nostra campagna Protect our Species. I nostri obiettivi sono:

  • Educare e sensibilizzare sull'accelerazione del tasso di estinzione di milioni di specie e sulle cause e le conseguenze di questo fenomeno.
  • Raggiungi importanti vittorie politiche che proteggono ampi gruppi di specie, nonché singole specie e i loro habitat.
  • Costruisci e attiva un movimento globale che abbraccia la natura e i suoi valori.
  • Incoraggiare azioni individuali come l'adozione di una dieta a base vegetale e l'interruzione dell'uso di pesticidi ed erbicidi.

Anche l'Italia partecipa, grazie alla rete Earth Day Italia earthdayitalia.org
Sono tantissime le manifestazioni organizzate, anche in Italia. Si terrà a Roma il Concerto per la Terra sulla Terrazza del Pincio. Il concerto precederà di pochi giorni l’inaugurazione del ‘Villaggio per la Terra’, l’annuale evento di sport, arte, cultura e impegno sui temi della sostenibilità ambientale e sociale che Earth Day Italia organizzerà a Villa Borghese dal 25 al 29 aprile. 
Nelle piazze multimediali tematiche allestite, il 29 aprile, la multiutility nel settore di acqua, energia e ambiente, Acea presenterà un video-educational sul risparmio idrico, ‘Difendiamo l’acqua’ che, con un approccio ludico-scientifico, sviluppa temi riguardanti il ciclo dell’acqua, il risparmio idrico e la sostenibilità. 
Terracina (Latina) celebra con i 16 chilometri della Pedagnalonga e Napoli con il Festival delle Arti per la Terra, in corso fino al 6 maggio. 
In Sardegna, nel Parco Naturalistico Archeologico Sa Fogaia i protagonisti sono gli alberi: oggi si piantano alberi di leccio, roverella e lentischio. 
Al parco Zoomarine di Pomezia, in concomitanza con la giornata della Pasquetta, sono previste una serie di azioni simboliche ed educative a difesa del pianeta. Si parte dallo stop all’utilizzo delle cannucce in plastica per le bibite e la notevole riduzione di ogni prodotto promozionale stampato su carta. 
Il 27 aprile è la volta del concerto organizzato a Seren Del Grappa. 
Il primo maggio a Cutrofiano (Lecce) seconda edizione della Pedalata per la Terra e si chiude il 5 maggio a Francavilla Fontana (Brindisi) con la Earth Day Run. 
Diverse le scuole che hanno organizzato eventi nei prossimi giorni, in tutta Italia.

AmarilloArt con ll’artista Mario Alvarez partecipano come ogni anno alla Giornata della Terra.
Mario Alvarez si è recato quest'anno alla Faggeta del Cimino, in provincia di Viterbo, da dove manda il suo messaggio.

 

 

Sacro Urbano

Progetto itinerante
di Mario Alvarez

Online gallery

Rassegna stampa

La rassegna stampa di AmarilloArt

Il Libro della Terra

L’Albero del Libro

arbol del libro

Per il vostro Hosting veloce, fino al 50% di sconto con amarilloart siteground

AmarilloArt

AmarilloArt è un’associazione, un laboratorio culturale, che promuove l’arte e la creatività in tutte le sue forme.
Oltre alle attività e alle iniziative artistiche organizzate da AmarilloArt Gallery, si occupa della diffusione e dell’approfondimento di notizie culturali con AmarilloArt Magazine, della promozione di iniziative legate al libro e alla letteratura con AmarilloArt Letteratura e di tante altre attività, che troverete in parte documentate in questo sito.  [Condizioni d’uso e Privacy]  [Cookie Policy]


 

Contatti

Scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure CLICCA QUI
 

+39 05221601249

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.