magazine1
magazine2
magazine3

Sonia DelaunayLondra, Tate Modern, dal 15 aprile al 9 agosto 2015
Sonia Delaunay (1885-1979) è stata una figura chiave nell’avanguardia parigina ed è diventata la decana europea dell’arte astratta. Per tutta la prima metà del XX secolo, ha celebrato il mondo moderno del movimento, della tecnologia e della vita urbana, esplorando nuove idee sulla teoria del colore, insieme con il marito Robert Delaunay.
Questa è la prima retrospettiva britannica per apprezzare l’ampiezza della sua vibrante pratica artistica in una vasta gamma di supporti. Sono presentati i rivoluzionari dipinti, tessuti e abiti che l’artista ha realizzato durante i suoi sessant'anni di carriera, nonché i risultati delle sue innovative collaborazioni con poeti, coreografi e produttori, da Diaghilev a Liberty.

 

 Sonia Delaunay ElectricprismsElectric Prisms, 1913. Davis Museum at Wellesley College, Wellesley, MA, Gift of Mr. Theodore Racoosin. © Pracusa 2014083 

 

 

Pittrice e designer della Scuola di Parigi, Sonia Terk, nasce in Ucraina nel 1885.
Studia disegno a Karlsruhe nel 1903-5, poi va a Parigi nel 1905 e studia presso l’Académie de la Palette, dove Ozenfant e Segonzac sono suoi compagni di scuola.
Inizia nel 1907 a dipingere quadri Fauve influenzati da Van Gogh e Gauguin, con colori intensi. Sposa Wilhelm Uhde nel 1909, ma divorzia nel 1910 e sposa Robert Delaunay; i due artisti da quel momento iniziano a lavorare in stretta collaborazione.
Dipinge quadri astratti con ritmi di colore e dischi tra il 1912 e 1914, e fa i suoi primi collages, libri rilegati e progetti per manifesti utilizzando il contrasto simultaneo dei colori. Tra il 1915 e il 1920 vive in Spagna e in Portogallo, dove inizia a mantenere se stessa e il marito, lavorando come decoratrice.
Dopo il loro ritorno a Parigi nel 1920, è principalmente attiva per alcuni anni come designer di tessuti e abiti in stile con la sua pittura. Collabora con il marito in diversi grandi dipinti murali per l’Esposizione Internazionale di Parigi del 1937.
Successivamente crea numerosi dipinti e gouaches di ritmi dai lirici colori astratti, così come litografie, arazzi, ecc, e partecipa nel 1939 alla creazione delle Nouvelles Réalités.
Ha la prima mostra personale alla Galerie Bing di Paris nel 1953.
Muore a Parigi nel 1979.

Sonia Delaunay Syncopatedrhythm
Syncopated rhythm, so-called The Black Snake, 1967
.
Musée des Beaux-Arts, Nantes, France
. © Pracusa 2014083.


Informazioni

Dal 15 aprile al 9 agosto 2015
Londra, Tate Modern - The Eyal Ofer Galleries, 3° piano
Costo del biglietto: intero £16 (senza donazione £14.50); ridotto £14 (senza donazione £12.70); gratuito sotto i 12 anni.
(Puoi aiutare la Tate includendo una donazione volontaria - Gift Aid)
Sito web: www.tate.org.uk

Sonia Delaunay Yellow nude
Yellow Nude, 1908. Musée des Beaux-Arts de Nantes, Nantes
© Pracusa 2014083.

 

Sacro Urbano

Progetto itinerante
di Mario Alvarez

Online gallery

Rassegna stampa

La rassegna stampa di AmarilloArt

Il Libro della Terra

L’Albero del Libro

arbol del libro

AmarilloArt

AmarilloArt è un’associazione, un laboratorio culturale, che promuove l’arte e la creatività in tutte le sue forme.
Oltre alle attività e alle iniziative artistiche organizzate da AmarilloArt Gallery, si occupa della diffusione e dell’approfondimento di notizie culturali con AmarilloArt Magazine, della promozione di iniziative legate al libro e alla letteratura con AmarilloArt Letteratura e di tante altre attività, che troverete in parte documentate in questo sito.  [Condizioni d’uso e Privacy]  [Cookie Policy]


 

Contatti

 
Scrivici a info@amarilloart.es
 
 
+39 05221601249

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.